Carroattrezzi, Soccorso stradale e Servizi per gli automobilisti

Tariffe riparazioni auto: officine, carrozzerie, elettrauto, gommisti.

Tariffe riparazioni auto ed autocarri:

 Tariffe riparazioni autofficina

Tariffe riparazioni carrozzeria

Tariffe riparazioni gommisti

Tariffe riparazione auto
Utilità del sito, referenze e clausole a tuo favore

TARIFFE MEDIE DI RIFERIMENTO
PER LE IMPRESE DEL SETTORE AUTORIPARAZIONE

TARIFFE RIPARAZIONE AUTO: 

STUDIO PER UNA TARIFFA MEDIA DI RIFERIMENTO

CALCOLATA SUI COSTI MEDI AZIENDALI,

(REALIZZATO DA CNA E CONFARTIGIANATO)

E RILEVAZIONI DELLE PRESTAZIONI PIU’ RICHIESTE PER L’ANNO 2014

N.B. Dove non altrimenti specificato, le tariffe riparazione auto ed autocarri sono da considerarsi IVA esclusa.

TARIFFE ELETTRAUTO,
CARBURATORISTI,
INSTALLAZIONE/ASSISTENZA IMPIANTI GPL-METANO.

Le prestazioni degli elettrauto devono essere eseguite nel rispetto della Legge 5/2/1992, n. 122 “Disposizioni in materia di sicurezza della circolazione stradale e disciplina dell’attività di autoriparazione”.

  • Tariffa oraria calcolata in base a spese generali ed utili d’impresa, retribuzione, oneri di legge e di fatto gravanti sulla mano d’opera, normale dotazione di attrezzi ed utensili di lavoro, costo smaltimento rifiuti ecc. Euro 36,00.
  • Per imprese di elettrauto strutturate di autoriparazione dotate di alta specializzazione e tecnologie informatiche: Euro 39,00.

Le imprese di elettrauto potranno poi applicare un’incremento forfettario per i materiali di consumo di circa il 5%.

Per le trasferte la fatturazione verrà effettuata considerando: la tariffa oraria, le spese sostenute, il rimborso chilometrico, la chiamata di assistenza.

Rimborso chilometrico: le imprese di elettrauto si faranno rimborsare ogni chilometro percorso per esigenze legate al lavoro commissionato sulla base del veicolo utilizzato.

Abbiamo rilevato che, nell’ambito dell’attività di elettrauto, vengono forfettizzate alcune operazioni che richiedono l’utilizzo di attrezzature specifiche:

  • Controllo opacimetrico: Euro 18,00 per autovetture ed Euro 21,00 altri autoveicoli, IVA inclusa
  • Controllo CO, Controllo freni con banco, Controllo sospensioni con banco: Euro 15,00 ad operazione IVA inclusa
  • Controllo CO veicoli a doppia alimentazione: Euro 18,00
  • Regolazione fari: Euro 7,00
  • Diagnosi elettronica: a partire da Euro 28,00
  • Per le operazioni di carica batteria gli elettrauto richiedono dai 6,00 ai 10,00 Euro per ogni ricarica, sulla base dell’amperaggio (salvo che si tratti di batterie speciali)
  • Ricarica climatizzatore: Euro 70,00
  • Azzeramento “Service” a partire da 17,00 Euro

Preventivi documentati: verranno fatturate le spese sostenute più la tariffa oraria per il tempo resosi necessario alla realizzazione del preventivo stesso.

Le forniture di materiale dovranno essere fatturate a prezzo di listino.

Potranno essere previste delle maggiorazioni per lavori effettuati al di fuori dei locali dell’azienda, oppure nei giorni festivi. Solitamente un aumento del 30% nel primo caso, del 50% nel secondo. Queste percentuali sono ormai nella norma e comunemente conosciute e accettate da oltre un decennio.

Per prestazioni di elettrauto altamente specializzate, o che comportino l’utilizzo di attrezzature particolarmente sofisticate, specifiche o dedicate, la tariffa oraria (o per tipologia di intervento) dovrà essere concordata preventivamente tra le parti.

L’utilizzo di determinate attrezzature, in special modo quelle dedicate a singoli modelli di veicolo, potrà essere calcolato sulla base dell’ammortamento dello stesso per numero di utilizzazioni anzichè per il tempo di utilizzazione.

TARIFFE GOMMISTI

Le prestazioni dei gommisti devono essere eseguite nel rispetto della Legge 5/2/1992, n. 122 “Disposizioni in materia di sicurezza della circolazione stradale e disciplina dell’attività di autoriparazione”.

  • Tariffa oraria calcolata in base a spese generali ed utili d’impresa, retribuzione, oneri di legge e di fatto gravanti sulla mano d’opera, normale dotazione di attrezzi ed utensili di lavoro, costo smaltimento rifiuti ecc..: Euro 35,70 IVA esclusa.

Per le trasferte la fatturazione verrà effettuata considerando: la tariffa oraria, le spese sostenute, il rimborso chilometrico, la chiamata di assistenza.

Rimborso chilometrico: le imprese si faranno rimborsare ogni chilometro percorso per esigenze legate al lavoro commissionato sulla base del veicolo utilizzato..

Preventivi documentati: verranno fatturate le spese sostenute più la tariffa oraria per il tempo resosi necessario alla realizzazione del preventivo stesso.

Le forniture di materiale dovranno essere fatturate a prezzo di listino.

Potranno essere previste delle maggiorazioni per lavori effettuati al di fuori dei locali dell’azienda, oppure nei giorni festivi. Solitamente un aumento del 30% nel primo caso, del 50% nel secondo. Queste percentuali sono ormai nella norma e comunemente conosciute e accettate da oltre un decennio.

Abbiamo rilevato che, nell’ambito dell’attività dei gommisti, vengono stabilite alcune operazioni a corpo. Questi i dati calcolati sulla media dei valori comunicati dalle imprese stesse (IVA inclusa):

Tariffe gommisti per riparazione gomme AUTO:

  • Riparazione camera d’aria (compreso smontaggio e montaggio dal cerchio) Euro 16,20
  • Riparazione copertura tubeless (compreso smontaggio e montaggio dal cerchio in ferro) Euro 16,20
  • Riparazione copertura tubeless (compreso smontaggio e montaggio dal cerchio in lega) Euro 21,70
  • Equilibratura ruote normali Euro 8,75
  • Equilibratura ruote in lega leggera Euro 10,10
  • Equilibratura stroboscopica Euro 13,40
  • Verifica assetto anteriore e posteriore Euro 14,60
  • Assetto ruote anteriore con allineamento Euro 37,80
  • Assetto ruote completo Euro 57,40
  • Gonfiaggio con gas Inerti Euro 5,70
  • Smontaggio e montaggio gomma sul cerchio Euro 6,80

Tariffe gommisti per riparazione gomme AUTOCARRI:

  • Riparazione gomma (autocarro leggero da 15 a 35 q di portata) Euro 28,50
  • Riparazione gomma tubeless (autocarro leggero da 15 a 35 q di portata) Euro 28,50
  • Assetto ruote (autocarro fino a 35 q) Euro 50,75
  • Equilibratura (autocarro fino a 35 q) Euro 25,20
  • Riparazione gomma (autocarro oltre 35 q di portata) Euro 40,00
  • Riparazione tubeless (autocarro oltre 35 q di portata) Euro 36,25
  • Smont. e mont. gomme autocarro Euro 25,40
  • Riparazione gomma con cerchio intero Euro 36,25
  • Incrocio gomme autocarro cad. Euro 13,00
  • Equllbratura gomme autocarro cad. Euro 21,70
  • Rigatura completa gomme normali autocarro Euro 29,00
  • Rigatura completa gomme antineve autocarro Euro 40,00
  • Assetto ruote anteriori ad asse Euro 90,00
  • Riparazione gomma (autocarro leggero fino a 15 q di portata) Euro 18,20
  • Riparazione gomma tubeless (autocarro leggero fino a 15 q di portata) Euro 18,20

Il decreto 82/2011 del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, ha regolamentato la gestione degli pneumatici fuori uso (PFU) provenienti dal veicoli a fine vita.
Il valore del contributo obbligatorio, suddiviso In quattro classi dal Decreto Direttoriale n°3271 del 26 aprile 2012, viene riscosso all’atto della vendita degli pneumatici nuovi.

TARIFFE CARROZZERIE

Le riparazioni devono essere eseguite nel rispetto della Legge 5/2/1992, n. 122 “Disposizioni in materia di sicurezza della circolazione stradale e disciplina dell’attività di autoriparazione”.

  • Tariffa oraria calcolata in base a spese generali ed utili d’impresa, retribuzione, oneri di legge e di fatto gravanti sulla mano d’opera, normale dotazione di attrezzi ed utensili di lavoro, ecc: da Euro 37,70 a Euro 43,90 IVA esclusa (+ 2,5% per le imprese in possesso di certificazione di qualità).

Il mercato della riparazione carrozzeria aveva, fino a tutto il 2003 compreso, la particolarità della vigenza di una Convenzione stipulata tra Confartigianato e Cna (in rappresentanza delle imprese di autoriparazione) ed ANIA. Tale Convenzione prevedeva tariffe ridotte per le Assicurazioni aderenti all’ANIA e agevolazioni per i Carrozzieri (meccanismi di garanzia e certezza dei pagamenti diretti) e per l’automobilista (riduzione dei tempi e pagamento diretto da parte dell’Assicurazione).

Con la disdetta della Convenzione, avvenuta unilateralmente da parte dell’ANIA, le autocarrozzerie hanno ripreso, già dal 2004, ad utilizzare integralmente la propria libertà imprenditoriale.

Le indicazioni tariffarie per riparazione carrozzeria  qui espresse sono frutto di una rilevazione effettuata sui costi di un campione di imprese e sulle indicazioni di volontà espresse da numerosi imprenditori associati.

Per le trasferte la fatturazione verrà effettuata considerando: la tariffa oraria, le spese sostenute, il rimborso chilometrico, la chiamata di assistenza. Rimborso chilometrico: le imprese si faranno rimborsare ogni chilometro percorso per esigenze legate al lavoro commissionato sulla base del veicolo utilizzato.

Preventivi documentati: verranno fatturate le spese sostenute più la tariffa oraria per il tempo resosi necessario alla realizzazione del preventivo stesso.

Le forniture di ricambi vengono fatturati a prezzo di listino.

Potranno essere previste delle maggiorazioni per lavori effettuati al di fuori dei locali dell’azienda, oppure nei giorni festivi. Solitamente un aumento del 30% nel primo caso, del 50% nel secondo. Queste percentuali sono ormai nella norma e comunemente conosciute e accettate da oltre un decennio.

Materiale di consumo:

per riparazione carrozzeria fino a 15 ore di verniciatura:

  • smalto doppio strato da Euro 18,05 a Euro 21,75
  • micalizzato da Euro 19,75 a Euro 23,90
  • verniciatura ad acqua da Euro 21,60 a Euro 26,10
  • triplo strato Euro 31,50

per riparazione carrozzeria oltre 15 ore:

  • smalto doppio strato da Euro 18,05 a Euro 20,05
  • micalizzato da Euro 19,75 a Euro 22,00
  • verniciatura ad acqua da Euro 21,60 a Euro 23,90
  • triplo strato Euro 31,50
  • Oneri smaltimento rifiuti: maggiorazione dallo 1,5% al 2,2% sul costo totale della riparazione fino ad un max di Euro 42,00
  • Diaqnosi elettronica: controllo scocche con strumentazione diagnostica: Euro 157,00

Costo convenzionale uso dime:

  • tutte le autovetture escluse Mercedes, Bmw, Porsche: Euro 283,50 (dime tradizionali) ed Euro 255,00 (dime universali)
  • fuoristrada e veicoli commerciali: Euro 307,50 (dime tradizionali) ed Euro 279,00 (dime universali)
  • Mercedes, Bmw, Porsche: Euro 345,00 (dime tradizionali) ed Euro 316,00 (dime universali).

TARIFFE OFFICINE RIPARAZIONE AUTO,
RIPARAZIONE AUTOTRENI,
RIPARAZIONE MACCHINE MOVIMENTO TERRA,
RIPARAZIONE POMPE ED INIETTORI DIESEL.

Le riparazioni auto devono essere eseguite nel rispetto della Legge 5/2/1992, n.122 “Disposizioni in materia di sicurezza della circolazione stradale e disciplina dell’attività di autoriparazione”.

  • Tariffa oraria calcolata in base a spese generali ed utili d’impresa, retribuzione, oneri di legge e di fatto gravanti sulla mano d’opera, normale dotazione di attrezzi ed utensili di lavoro, costo smaltimento rifiuti ecc: Euro 42.00.
  • Tariffa oraria calcolata in base a spese generali ed utili d’impresa, retribuzione, oneri di legge e di fatto gravanti sulla mano d’opera, con dotazione di attrezzi ed utensili di lavoro specifici e di diagnosi elettronica e personale specializzato, costo smaltimento rifiuti ecc: Euro 45.00.

Le imprese di riparazioni auto potranno poi applicare un incremento forfettario per i materiali di consumo di circa il 5%.

Per le trasferte la fatturazione verrà effettuata considerando: la tariffa oraria, le spese sostenute, il rimborso chilometrico, la chiamata di assistenza.

Rimborso chilometrico: le imprese si faranno rimborsare ogni chilometro percorso per esigenze legate al lavoro commissionato sulla base del veicolo utilizzato.

Preventivi documentati: verranno fatturate le spese sostenute più la tariffa oraria per il tempo resosi necessario alla realizzazione del preventivo stesso.

Le forniture di materiale dovranno essere fatturate a prezzo di listino.

Potranno essere previste delle maggiorazioni per lavori effettuati al di fuori dei locali dell’azienda, oppure nei giorni festivi. Solitamente un aumento del 30% nel primo caso, del 50% nel secondo. Queste percentuali sono ormai nella norma e comunemente conosciute e accettate da oltre un decennio.

Per riparazioni auto altamente specializzate o che comportino l’utilizzo di attrezzature particolarmente sofisticate, specifiche o dedicate, la tariffa oraria (o per tipologia di intervento) dovrà essere concordata preventivamente tra le parti.

L’utilizzo di determinate attrezzature, in special modo quelle dedicate a singoli modelli di veicolo, potrà essere calcolato sulla base dell’ammortamento dello stesso per numero di utilizzazioni anziché per il tempo di utilizzazione.

Vuoi moltiplicare subito clienti e guadagni?

Tariffe riparazione auto
Tu ai primi posti sul web per chi, non conoscendo il tuo nome, sceglie di chi servirsi nel tuo settore.

Considera allora che l’80% degli utenti sceglie il proprio fornitore fra i primi che visualizza nell’indice naturale di Google.

“SitoPrimaPagina” ti fa comparire presto e sempre ai primi posti sul web, mettendoti in evidenza davanti agli occhi di chi, non conoscendo il tuo nome, cerca un fornitore di servizi o prodotti proprio come i tuoi. Questo è oggi il sistema più economico e redditizio per aumentare continuamente clientela, incassi e prestigio. E sbaragli la concorrenza! Formidabile, no?

Rende molto, costa poco e… paghi dopo!

Ne è già un ottimo esempio questa stessa pagina intitolata “Tariffe riparazione auto”.

Compare infatti nelle prime posizioni su Google quando si cerca ad esempio tariffe riparazione auto, “tariffe riparazione carrozzeria“, tariffe riparazione elettrauto” o “tariffe riparazione gommista.

Ora clicca sulle frasi tra virgolette qui sopra per apprezzare la posizione preminente su Google di questa pagina, che riconoscerai dal dominio www.carroattrezzisoccorsostradale.it.

Possiamo darti risultati altrettanto prestigiosi anche creando un nuovo sito su misura per te (qualunque sia la tua attività) e piazzandolo velocemente ai primissimi posti su Google per le “frasi di ricerca” che desideri.

Per apprezzarne i vantaggi prova a metterti nei panni di tale sig. Rossi, titolare della ditta Rossi autofficina revisione auto Roma Malagrotta”.

Se il povero sig. Rossi ha un sito che compare nelle prime posizioni solo quando si scrive Rossi autofficina Roma” (cioè indicando anche il nome della ditta), ciò purtroppo significa che esso viene trovato solo dai clienti che già conoscono il nome della ditta. E’ quindi piuttosto inutile commercialmente e non procura certo nuovi clienti.

Ben maggiore utilità avrebbe comparendo ai primi posti per la ricerca generica “autofficina Roma”, catturando così gran parte dei potenziali clienti che effettuano tale ricerca per scegliere di chi servirsi. Idem per qualsiasi attività la ditta svolga e per qualsiasi “frase di ricerca” utile.

Ti offriamo questa opportunità ad un costo irrisorio e senza alcun obbligo contrattuale, ben sapendo che nessun imprenditore avveduto rinuncerebbe mai ad una miniera così ricca ed  inesauribile.

Nota la differenza:

– con un sito qualsiasi (tipo Pagine Gialle e simili) sei legato da un contratto, paghi di più e risulti spesso introvabile per la ricerca generica più utile alla tua attività: in questo caso appunto “autofficina Roma“.

– con SitoPrimaPagina nessun obbligo contrattuale, ma soprattutto paghi meno e solo dopo che compari in prima pagina su Google per la “frase di ricerca” che hai scelto (magari in primissima posizione). Inoltre ti facciamo comparire al primo posto (sempre per la ricerca generica!) anche in altri comuni della tua zona, facendoti così primeggiare in un ampio bacino di utenti, i quali ti vedranno sempre come leader del tuo settore.

Cosa ti sembra meglio?

Allora, se hai una qualsiasi attività e vuoi sbaragliare la concorrenza, contatta SitoPrimaPagina per comparire subito in posizione di prestigio davanti agli occhi di quanti, ogni giorno, scelgono il proprio fornitore tra i primi che visualizzano su Internet. Preferisci esser tu davanti o lasci spazio ad un tuo concorrente?

Cliccando sull’immagine di Paperone trovi statistiche ed esempi di pagine che tuoi colleghi stanno già sfruttando alla grande, oltre al modulo per richiedere un preventivo gratuito.

SitoPrimaPagina

Ti fa trovare ai primi posti sul web da chi non ti conosce ma sta per scegliere di chi servirsi nel tuo settore.

N° verde 800070333 (da fisso)  Cell. 3356661227  info@sitoprimapagina.it  P.I. 02486040377  Licenza governativa 18002/14/FC

In questo sito: Carroattrezzi – Soccorso stradale – Trasporto auto e moto – Infortunistica stradale – Pratiche auto – Car glass – Revisione auto

tariffe riparazioni auto” – “tariffe riparazione carrozzeria” – “tariffe elettrauto” – “tariffe gommisti